Vestirsi al buio/così tamarri che hanno fatto il giro: Eric Northman in True Blood

E’ passato così tanto tempo dall’ultima volta che ho aggiornato che nel frattempo è ricominciato True Blood!

Fine dell’entusiasmo, perché la stagione finora è noiosissima. Davvero, l’unica cosa degna di nota era Pam con la tuta gialla.
Ma come celebrazione dedichiamoci a uno dei motivi per cui si lascia guardare lo stesso protagonisti di questa serie già celebre per il suo guardaroba alla cieca: Eric Northman. Alexander Skarsgard. Il vichingo badass che ci ha convinto a superare stagioni e stagioni di boiate ricordandoci chi sono i veri vampiri.

Stephen Moyer: “prima di conoscere lui pensavo di essere alto”

Sondaggione:
Eric Northman è uno che si veste al buio o è così tamarro che ha fatto il giro?
Perché per essere un vampiro di circa mille anni che si fa tingere i capelli si presume che in tutto quel tempo da qualche parte si sia anche dedicato al suo look, eppure quello che emerge da circa mille anni di vestiario è abbastanza tamarro.

Prima di Twilight e del tizio con la faccia da trentenne che fa il sedicenne (praticamente il Dylan McKay del nuovo millennio) ci avevano fatto credere che i vampiri fossero creature misteriose, oscure e pericolose. E infatti come tutti i veri vampiri che si rispettino il nostro soggettone si presenta la prima volta parecchio dark, giubbotto di pelle capelli da nordico e gioielleria vistosa. Avete pensato anche voi collo a V? COLLO A V.

Ora, che a uno alto quasi due metri e con quella faccia lì stia bene quasi tutto è un conto, ma alcune cose semplicemente non si fanno. Collo a V e sei subito calciatore di serie A. Un prezzemolino di canale 5. Un frequentatore del Just Cavalli.

facciamo prima un ape in corso como
guarda alexander caro, con le braccia lunghe e il busto magro bisogna prenderti le camicie grandi, ma stringere il collo è uno sbatti quindi te la lasciamo aperta ok?

L’argomento camicie comunque passa inosservato rispetto al vero punto di forza del look Northman: la canotta.
Io sono di parte e la canotta da uomo la approvo solo sul campo da basket (e comunque mi infastidisce) o in casi estremi in versione punk ma con le braccia piene di tatuaggi.

è di spalle ma secondo me lo trovate lo stesso
canotta + giubbotto di pelle. braavi. no provateci.

Nella quarta stagione Eric è vittima di un incantesimo che lo fa diventare sfigato.
Giustificato in un modo ridicolo, il nuovo look di Eric è questo:

Grazie a Sookie e al suo potere che non solo abbaglia ma fa tornare Eric figo, nel finale l’A-Team dei vampiri di Bon Temps, per suonarle alla strega malvagia che ci ha fatto subire una stagione intera con Eric sfigato, compensa l’assenza del nero con un originalissimo look ispirato a The Matrix:

(in cui per estensione diventano tamarri anche gli altri)

Altro:
-versione sportiva e amichevole:

-versione “vado a prendermela con un vampiro gay allora metto un colore pastello ma non rinuncio al collo a V”

-il MACCOSA

-il LOL

-e la new entry di questa stagione: le tutine! anche Alan Ball ha visto X-Men first class e ha preteso le tutine.

-e per concludere, il suo costume migliore:

Cosa ne pensate?

Eric Northman si veste al buio o è un personaggio così figo che possiamo perdonargli tutto e dichiararlo così tamarro che ha fatto il giro?
Nel dubbio rassereniamoci sapendo che Alexander Skarsgard nella vita vera è svedese e altrettanto tamarro, ma dal vivo potrebbe farci venire il torcicollo ogni volta che vuole.

3 thoughts on “Vestirsi al buio/così tamarri che hanno fatto il giro: Eric Northman in True Blood”

  1. “vado a prendermela con un vampiro gay allora metto un colore pastello ma non rinuncio al collo a V”
    Mi hai regalato una bella risata. Grazie!

tu che ne pensi?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s