I premi che contano 2016 (fate vincere tutto a Mad Max Fury Road)

qui è dove con tutta la mia spocchia vi commento brevemente cosa dicono quest’anno le nomination degli unici premi che mi piacerebbe vincere nella vita

(un altro post con le figurine)
(l’anno scorso ho saltato)

I premi del cinema sono le uniche occasioni in cui quelli che non sono nerd o del mestiere sentono nominare le parole Costume Design. Poi vedono ste sconosciute o sti sconosciuti che ritirano la statuetta in velocità e via, dimenticati di nuovo. qui è dove con tutta la mia spocchia vi commento brevemente cosa dicono quest’anno le nomination degli unici premi che mi piacerebbe vincere nella vita. Mi rammarico della scarsità di link ma cercherò di provvedere

Continue reading “I premi che contano 2016 (fate vincere tutto a Mad Max Fury Road)”

Melancholia

Lars Von Trier o lo si ama o lo si odia, è un dato di fatto.
Melancholia è un film così bello, straziante e dolorosamente vero che parlarne solo per dire dei costumi mi sembra troppo poco.
Kirsten Dunst interpreta Justine, un personaggio così tormentato da non poter affrontare il suo stesso ricevimento di nozze in serenità ma che si troverà perfettamente a suo agio con l’inevitabile scontro del pianeta Melancholia con la Terra. E’ Charlotte Gainsbourg (bella! ma bella! spettacolare!) nel ruolo di sua sorella, Claire, che al contrario cerca di tenere sotto controllo la festa di matrimonio più disastrosa EVER in tutti i modi che può ma schizza fuori di cervello all’idea dell’imminente fine del mondo.

continua a leggere